Utilizzo di palmitoylethanolamide nell’inflammazione gasterointestinale del cane

Tra le cause più frequenti di vomito e diarrea figura nel cane l’infiammazione intestinale idiopatica (Idiopathic Inflammatory Bowel Disease, IBD) un’enteropatia cronica, classificata in base a tipo e localizzazio- ne dell’infiltrato infiammatorio, e diagnosticata sulla scorta dei rilievi anamnestici, clinici e strumentali, oltre che della parziale/assente responsività a re- gimi dietetici ed antibiotici.

L’IBD è plurifattoriale: alla predisposizione genetica si sommano difetti immunoregolatori, alterazioni della barriera lumina- le ed iperreattività mucosale principalmente sostenuta da iperdegranulazione dei mastociti enterici.

L’IBD canina viene solitamente trattata con antinfiammatori e/o immunosoppressori (es. cortisonici, ciclosporina), che ai benefici associano però noti effetti collaterali5. Il presente studio descrive 7 casi di IBD del cane, trattati mediante somministrazione orale di palmitoiletanolamide (PEA) alla dose di 10 mg/kg/die per 30 giorni.

Conclusioni:

PEA (anche nota come Palmidrol, DCI) è un acil-lipide endogeno naturalmente presente nei tessuti, anche gastroenterici. I suoi livelli aumentano significativamente nell’infiammazione intestinale cronica sia del- l’uomo che dell’animale, probabilmente nel tentativo di ridurre il danno, tan- t’è che la somministrazione esogena di PEA normalizza la motilità intestina- le in corso di colite sperimentale.

L’attività è probabilmente da imputarsi al- l’effetto ALIA (Autacoid Local Injury Antagonism) con cui la PEA down-modula la degranulazione dei mastociti iperattivati e, dunque, il rilascio di mediatori coinvolti nell’infiammazione intestinale e nei disturbi funzionali associati.

I casi osservati, unitamente ad analoghe osservazioni condotte su gatti con IBD12, possono rivelarsi interessanti in funzione della buona risposta alla somministrazione di PEA, ed aprire la strada a studi clinici che ne valutino il possibile utilizzo nella terapia dell’IBD.

Source:

72° CONGRESSO INTERNAZIONALE SCIVAC APPROCCIO MODERNO AI PIÙ COMUNI PROBLEMI CLINICI 23/25 MARZO 2012 – MILANO:

G. Pengo, DVM, LP, A. Miolo. UTILIZZO DI PALMITOILETANOLAMIDE MICRONIZZATA NELL’INFIAMMAZIONE GASTROINTESTINALE IDIOPATICA (IBD) DEL CANE: DESCRIZIONE DI 7 CASI CLINICI

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: