Palmitoiletanolammide (PEA) nella neuropatia periferica indotta da chemioterapici

IMG_0296Studio dell’effetto della palmitoiletanolammide (pea) nellaneuropatia periferica indotta da chemioterapici (Prof. Guido Angelo Cavaletti).
PEA antagonizza la iper-degranulazione mastocitaria.

La iperdegranulazione mastocitaria si riscontra in molti altri disturbi dei nervi periferici quali mononeuropatie, polineuropatia diabetica, tunnel carpale, sindromi neuro-degenerative periferiche associate all’invecchiamento e
europatia periferica da neurotossicità (chemioterapici).

In patologie infiammatorie croniche o ricorrenti del sistema nervoso, la produzione endogena di PEA non è sufficiente a coprire il fabbisogno locale ed è stata riscontrata inoltre una diminuzione dei livelli di PEA dopo induzione sperimentale di sofferenza nervosa.

COMITATO ETICO

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: