Lombalgia e sciatalgia, le novita’ per diagnosi e trattamento

Le novita per diagnosi e trattamento del mal di schiena con i dottori Trincia e Priore della casa di cura Giovanni XXIII ,

La lombalgia, nota anche con il nome di lombaggine, è un dolore localizzato nella parte bassa della schiena e può coinvolgere la regione lombare bassa, lombosacrale e sacroiliaca arrivando a irradiarsi fino agli arti inferiori e, in questo caso, prende il nome di lombosciatalgia.

Praticamente tutti sanno per esperienza diretta cos’è il mal di schiena. La lombalgia rappresenta infatti uno dei disturbi in assoluto più frequenti: è la seconda causa di visite mediche dopo le forme influenzali e si stima che 4 persone su 5 prima o poi ne soffrano nel corso della vita.

La colonna vertebrale è formata dalle vertebre, separate l’una dall’altra dai dischi intervertebrali che fungono da ammortizzatori, e la sua stabilità è garantita da un insieme di legamenti e di muscoli.

All’interno della colonna vertebrale si trova il midollo spinale da cui nascono i nervi che, uscendo attraverso dei forami che vengono a essere delimitati fra una vertebra e l’altra, raggiungono le diverse parti del corpo.

Il tratto lombare della colonna vertebrale, comprendente 5 vertebre, è coinvolto praticamente in tutti i movimenti: è fondamentale per mantenere la stazione eretta, permette la rotazione del tronco, la sua flessione e la torsione.

La schiena sopporta perciò gran parte del peso e degli sforzi del corpo e una compromissione delle sue funzioni può essere molto invalidante.

Il sintomo principale della lombalgia è ovviamente il dolore che può localizzarsi a una specifica area della schiena.

Spesso è provocato da uno stiramento dei muscoli o dei legamenti e compare in genere all’improvviso in coincidenza del trauma, il cosiddetto colpo della strega.

Il dolore può essere continuo e può talvolta attenuarsi se si cambia posizione o si pratica una leggera attività fisica. Va invece evitata l’attività fisica intensa che peggiora i sintomi.

Quando il dolore sia provocato dalla compressione di una delle radici nervose che escono dalla colonna lombare, tende a irradiarsi nella zona raggiunta dal nervo stesso. Così, nel caso della colonna lombare, il dolore si proietta all’arto inferiore dal lato colpito. In questi casi il quadro è quello della lombosciatalgia, la sciatica.

Il dolore può manifestarsi dopo uno sforzo, ma può comparire anche spontaneamente e tende a essere continuo con crisi di dolore acuto.

Il palmitoiletanolamide agente (PeaPure, Normast) riduce il dolore in ernia, lombalgia e sciatica. In questo sito potrete trovare ulteriori informazioni su questo rimedio naturale. E ‘stato studiato in decine di studi klnische. Ripetutamente dimostrato che palmitoiletanolamide riduce il dolore e migliora la funzione della spina dorsale.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: